Domanda per l'inserimento nelle graduatorie Regionali per la Medicina Generale-Nuova modalità di domanda on - line dal 01/01/2017 - Fase di Test
pubblicato il 02/11/2016

Facendo seguito a quanto indicato con la mail sottostante dello scorso 1° agosto, abbiamo provveduto – in collaborazione con la Società CUP 2000 – alle necessarie modifiche dell’applicativo sulla base delle preziose segnalazioni pervenute dai medici che hanno effettuato il test. 

E’ comunque necessario che la fase di test, iniziata durante la scorsa estate, continui ancora per almeno un mese prima di approntare una capillare informazione a tutti gli interessati.

Con la presente, quindi, si richiede nuovamente la disponibilità a contattare i medici affinchè provvedano ad effettuare il test. 

Ribadendo quanto già contenuto nella mail sottostante, ed evidenziando l’allegato (“guida all’utilizzo” che permetterà al medico, una volta dotato/a di PEC personale, di testare il programma), sulla base anche delle segnalazioni arrivate, si evidenziano le seguenti specifiche: 

  • l’indirizzo di posta elettronica certificata (pec), al fine della registrazione per il test, deve essere attivo 

  • come più volte evidenziato ai medici, si ribadisce che la presente è una fase di test e non vale, in alcun modo, per l’iscrizione effettiva nelle graduatorie regionali di settore. Conclusa la fase di test tutto quanto inserito nella domanda sarà automaticamente cancellato e, a partire dal prossimo 1° gennaio, occorrerà registrarsi nuovamente e ricompilare la domanda 

  • si precisa sin da ora che, dal 1° gennaio 2017, si tratterà per tutti i medici di un "NUOVO INSERIMENTO", essendo la prima volta che il medico si registra nell’apposito applicativo, fermo restando che chi è già presente in graduatoria dovrà inserire solo i nuovi servizi. La presente indicazione verrà ripetuta nelle istruzioni per la compilazione 

  • nell'attuale ambiente di test  devono essere inseriti solo i servizi svolti fino al 31.12.2015, come se il medico si trovasse a compilare la domanda entro lo scorso gennaio 2016 

  • il documento d'identità e la ricevuta del bollo da inserire obbligatoriamente in allegato alla domanda per completarla ed inviarla, potranno essere - in questa fase di test -  file qualunque 

Vi chiediamo, pertanto, la massima collaborazione al fine della fase di test in oggetto, e che i medici provvedano a segnalare tempestivamente eventuali – ulteriori - correzioni da apportare o mal funzionamento dell’applicativo detto. 

Per qualsiasi necessità sarà possibile contattare, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 13,00:

Nel ringraziarVi per l’attenzione e per la collaborazione accordataci, porgo cordiali saluti. 

Alfonso Buriani

_____________________________________________


Gent.mo Dottore/Dottoressa, 

il vigente Accordo Collettivo Nazionale (ACN) per la Medicina Generale prevede che ogni anno, ai fini dell’inclusione nelle graduatorie regionali di settore, i medici debbano presentare una specifica domanda allo scrivente Assessorato, entro il termine del 31 gennaio.

Tali domande andranno ad alimentare la graduatoria che diventerà effettiva a valere per l’anno successivo. 

Sinora le domande in oggetto sono sempre state inviate – allo scrivente Assessorato - in formato cartaceo, mentre a partire dal 1° gennaio 2017 si passerà ad una presentazione delle domande on-line.

La presentazione della domanda, così come per il passato, potrà riguardare:

    • DOMANDA per PRIMO INSERIMENTO in graduatoria, se il medico è la prima volta che richiede l’ingresso in graduatoria;
    • DOMANDA per INTEGRAZIONE TITOLI: se il soggetto è già presente nella graduatoria, avendo già presentato la prima domanda negli anni precedenti, ed intende integrare la documentazione con i titoli conseguiti nel corso dell’anno precedente.

 

Al fine della presentazione della domanda on-line è stato sviluppato – in collaborazione con la Società CUP 2000 - un apposito “applicativo” per informatizzare le procedure di compilazione delle medesime da parte dei medici. 

Tale applicativo è in fase di test, per la quale si chiede con la presente la disponibilità ad effettuare le prove al fine di eventuali correzioni o migliorie da apportare.

E’ quindi necessario che la fase di test si sviluppi ora, avendo diversi mesi ancora a disposizione per – eventualmente – apportare le modifiche necessarie. 

E’, inoltre, estremamente importante sia chiaro sin da ora che, a partire dal 1° gennaio prossimo, non ci sarà più la possibilità di presentare domande in formato cartaceo e che non è prevista una fase di “doppio invio” (on-line e/o cartaceo). Questo è il motivo alla base della necessità di testare il programma con largo anticipo, al fine di non trovarsi “impreparati” nel prossimo gennaio. 

Altra considerazione estremamente importante è che il medico, già a partire dalla fase di test, si dovrà dotare di indirizzo di posta certificata (PEC) personale, altrimenti non sarà possibile testare il programma e nemmeno presentare domanda a partire dal 01.01.2017. 

In allegato alla presente troverà una “guida all’utilizzo” di facile lettura, che Le permetterà, una volta dotato/a di PEC personale, di testare il programma. 

Le chiediamo, pertanto, la massima collaborazione al fine della fase di test in oggetto, e di segnalare tempestivamente eventuali correzioni da apportare o mal funzionamento dell’applicativo detto. 

Per qualsiasi necessità sarà possibile contattare, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 13,00:

 

Si fa presente che le colleghe, visto il periodo di ferie in atto, saranno a Sua disposizione a partire dal prossimo 8 agosto. 

Nel ringraziarLa per l’attenzione e per la collaborazione accordataci, porgo cordiali saluti.

 

Alfonso Buriani



Greenteam © 2012 | Privacy Policy