NOTIZIE ENPAM
pubblicato il 17/12/2018

AVVISO PER TUTTI I MEDICI E GLI ODONTOIATRI NATI NEL 1951 E CHE HANNO EFFETTUATO VERSAMENTI SULLA LIBERA PROFESSIONE (QUOTA B).

La recente approvazione ministeriale alle modifiche al regolamento del Fondo Generale ENPAM ha modificato la decorrenza pensionistica della pensione di vecchiaia: non più dal raggiungimento del requisito anagrafico pro tempore ma dal mese successivo alla presentazione della relativa domanda di pensione.

Onde evitare di perdere mensilità pensionistiche si invitano pertanto gli interessati che compiranno  68  anni  nel 2019 e che hanno effettuato versamenti di quota B a presentare la relativa domanda nel MESE (non prima)  di raggiungimento del requisito anagrafico con il seguente modulo reperibile nel sito ENPAM alla voce Modulistica – Prestazioni Fondo Generale – Domanda di pensione ordinaria

https://www.enpam.it/wp-content/uploads/fondo-di-previdenza-generale-quota-A-e-Quota-b-domanda-pensione-di-vecchiaia.pdf

La stessa disposizione (decorrenza delle pensioni) vale anche per la PENSIONE ANTICIPATA sempre in riferimento alla SOLA QUOTA B (versamenti sulla libera professione).

Si invitano pertanto coloro che hanno compiuto 62 anni o  che compiranno 62 anni nel 2019 a verificare l'effettivo raggiungimento dei requisiti richiesti per la pensione anticipata (35 anni di contributi - 30 anni di laure ed età anagrafica richiesta) ESCLUSIVAMENTE presso gli uffici dell'ENPAM (06.4829.4829) anche per conoscere gli eventuali vantaggi nel rimandare il momento di presentazione della domanda di pensione anticipata.

 

 


Greenteam © 2012 | Privacy Policy